Borgonovo: “le sardine si sono presentate come qualcosa di nuovo ma sono qualcosa di molto vecchio”

Secondo il vicedirettore de La Verità le sardine "hanno portato acqua alla sinistra istituzionale. Sono un maquillage per un mondo che ha perso consensi" (Video Intervista)

“Perché le sardine e gli altri pesci lessi della sinistra sono un bluff”. E’ questo il sottotilo del libro “Contro l’onda che sale” (Edizioni Piemme) scritto da Francesco Borgonovo, il giovane direttore del quotidiano La Verità, reggiano, che è tornato a Piacenza, ospite dell’Associazione dei Liberali, proprio per parlare del suo libro ma anche per commentare fatti di attualità come l’odierno via libera del Senato al processo contro Matteo Salvini per il caso Gregoretti.

A fare gli onori di casa è stato il presidente dell’Associazione, Antonino Coppolino.

Segue intervista

(Foto e riprese Alessandro Bersani)

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome