Borse di studio in memoria di Carlo Mazzoni e dell’avvocato Gardi

Scomparso Carlo Mazzoni, imprenditore, politico e sportivo di Piacenza

Per onorare la memoria di “Carlo Mazzoni”, è stata istituita una borsa di studio del valore di € 2.887,00 riservata a studenti meritevoli immatricolati, per l’anno accademico 2018/19 al Corso di laurea magistrale in “Gestione d’azienda” della Facoltà di Economia e Giurisprudenza della Sede di Piacenza e Cremona dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.
Per partecipare occorre aver conseguito una laurea triennale con una votazione non inferiore a 100/110 ed avere un reddito “equivalente”, determinato in base alla dichiarazione dei redditi dell’anno di imposta 2017 (come previsto dalla “Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari – anno accademico 2018/2019 – Università Cattolica del Sacro Cuore”) non superiore a euro 40.000,00.
Gli studenti che intendono concorrere all’assegnazione della borsa di studio devono presentare la seguente documentazione in carta semplice:
domanda di partecipazione al concorso indirizzata al Rettore dell’Università Cattolica. La domanda dovrà contenere l’indicazione delle generalità, della data e del luogo di nascita, del domicilio, del numero di telefono, dell’indirizzo di posta elettronica e del codice fiscale, come da facsimile allegato;
autocertificazione relativa alla laurea conseguita con relativa votazione ed autocertificazione relativa all’elenco e votazione degli esami sostenuti;
autocertificazione di avvenuta immatricolazione per l’a.a. 2018/19 al corso di laurea sopra indicato;
curriculum vitae;
lettera motivazionale.
La documentazione dovrà pervenire alla Direzione di Sede – Università Cattolica del Sacro Cuore – Via E. Parmense, 84 – 29122 Piacenza – email: [email protected] – entro il 29 marzo 2019.
La borsa di studio è incompatibile con altri premi o borse di studio di cui lo studente benefici nello stesso anno accademico.
Si specifica che è possibile candidarsi sia al presente bando che a quello delle borse EDUCatt. Non saranno però prese in considerazione le candidature di studenti, che al 31 dicembre 2018, risulteranno IDONEI nella graduatoria EDUCatt.
L’assegnazione delle borse sarà effettuata a giudizio insindacabile dalla apposita Commissione nominata dal Rettore sulla base dei criteri di merito, della valutazione della documentazione sopra elencata e sulla base dei redditi del nucleo familiare.

Borsa di studio Avv. Giuseppe Gardi

Per onorare la memoria dell’Avv. Giuseppe Gardi è istituita una borsa di studio annuale del valore di € 1.500,00 riservata a studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore della sede di Piacenza.
Per poter partecipare occorre essere iscritti al secondo anno del Corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza e aver superato entro il 31 gennaio 2019 l’esame di Istituzioni di diritto privato.
Gli studenti che intendono concorrere all’assegnazione della borsa di studio devono presentare la seguente documentazione in carta semplice:
domanda di partecipazione al concorso indirizzata al Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. La domanda dovrà contenere l’indicazione delle generalità, della data e del luogo di nascita, del domicilio, del numero di telefono, dell’indirizzo di posta elettronica e del codice fiscale, come da facsimile allegato;
autocertificazione relativa agli esami sostenuti entro il 31 gennaio 2019 e le votazioni conseguite;
lettera motivazionale;
autocertificazione di avvenuta iscrizione per l’a.a. 2017/18 al secondo anno di corso;
curriculum vitae.
La documentazione dovrà pervenire alla Direzione di sede – Università Cattolica del Sacro Cuore – Via E. Parmense, 84 – 29122 Piacenza – email: [email protected] INDEROGABILMENTE ENTRO IL 15 FEBBRAIO 2019. NON SARANNO ACCETTATE DOMANDE PERVENUTE/CONSEGNATE DOPO TALE TERMINE
L’assegnazione della borsa sarà effettuata a giudizio insindacabile della Commissione nominata dal Rettore tenuto conto dell’andamento del corso di studi (media ponderata degli esami superati) e della valutazione della documentazione sopra elencata in particolare del voto conseguito all’esame di Istituzioni di diritto privato.
Della commissione giudicatrice fa parte di diritto un membro designato dalla Famiglia dell’Avv. Giuseppe Gardi.
La borsa di studio è incompatibile con altri premi o borse di studio di cui lo studente benefici nello stesso anno accademico, compresa la borsa erogata da Educatt.
Non saranno pertanto prese in considerazione le candidature di studenti, che al 31 dicembre 2018, sono risultati IDONEI nella graduatoria EDUCatt.
Trattamento fiscale delle borse: i contributi assegnati sono soggetti, a fini fiscali, alla normativa vigente in materia di borse di studio. La somma corrisposta è reddito assimilato a quello di lavoro dipendente e quindi ha lo stesso trattamento fiscale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome