Franzini non si sbilancia su Cacia: “Decisione inaspettata, aspettative alte su di lui”

Alla vigilia di Sudtirol – Piacenza l’argomento ancora caldo è la risoluzione consensuale del contratto di Daniele Cacia, “inaspettata” secondo mister Franzini, nonostante i tanti segnali che in passato avevano visto coinvolti il giocatore e la società (esempio lampante la lite e la successiva riappacificazione col presidente Gatti).

Tuttavia il mister rimane abbastanza abbottonato sull’argomento: “Alla fine è il calcio, le aspettative su di lui erano alte, è stata una decisione inaspettata, ma non è arrivato a questa decisione su due piedi, ci ha pensato molto. Dispiace a tutti, è una decisione per la quale credo abbia preso il giusto tempo”.

Tre partite in una settimana per il Piacenza, una full immersion con una rosa “corta”. “Chiaro che se avessimo qualche defezione sarebbe più complicato, ma la rosa è fortunatamente tutta a disposizione. Uno sforzo necessario prima della pausa, la Coppa è importante e a maggior ragione ora che c’è il turno casalingo, in ogni caso è ancora lunga, ci sarebbero due partite di semifinale e due di finale”.

“Il Sudtirol non è facile da affrontare, cerca sempre di inserire tasselli nuovi – continua Franzini -, sono convinto che riuscirà nell’impresa di salire. Spero di ripetere la prestazione di Reggio Emilia, tranne i primi minuti: 18 tiri in porta sono importanti. Dovremo tenerli sotto pressione e partire meglio”.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1902683
Email: redazione@piacenzaonline.info
Publicità

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here