A Castel San Giovanni è stato dimesso uno dei primi pazienti ricoverati: un cinese 45enne

Ospedale di Castel San Giovanni

Da alcuni giorni alcune note positive mostrano un primo bagliore in questi giorni funesti. Ancora bisogna confermare i dati, vedere se il trend dei contagiati è effettivamente in diminuzione, intanto sono dimezzate le chiamate al 118 a Piacenza.

Ma altra nota positiva della provincia viene da Castello: è stato dimesso uno dei primissimi pazienti ricoverati, un 45enne cinese residente a Piacenza, ricoverato a inizio marzo. La fase in cui siamo oggi, ha comunicato Venturi nel suo appuntamento quotidiano su Facebook, è quella di “ggredire il virus direttamente nelle case (come sta già avvenendo da alcuni giorni a Piacenza), al fine di preservare la nostra risorsa più importante, gli ospedali”. E nell’ottica di essere un passo avanti al virus, e non di rincorrerlo.

Annuncia poi come l’Assia regione al centro della Germania, si sia detta disponibile ad ospitare pazienti che abbiano contratto il Coronavirus. Sarebbe pertanto la prima volta che pazienti emilano romagnoli si trasferirebbero all’estero per farsi curare.

Isole Åland
Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome