Chi erano gli amici morti in Trebbia, a Calendasco: li univa la passione per la musica trap

I tre ragazzi avevano una consolidata collaborazione musicale. Ieri sera erano usciti per festeggiare i 23 anni di William. Elisa era fidanzata con Costantino

Da sin. William Pagani, Domenico Di Canio, Costantino Merli, Elisa Bricchi

Era la musica trap il forte legame che univa tre dei quattro ragazzi tragicamente morti, la scorsa notte, intrappolati nell’auto uscita di strada e caduta in Trebbia a Calendasco (Pc).

William Pagani (23 anni ieri, di Castelsangiovanni) si occupava di produzione musicale con il nome di Wollas Production. Tecnicamente era un beatmaker colui che riesce mescolare suoni e percussioni così da creare il ritmo su cui rappare. Era lui il produttore di entrambi gli amici e  componeva le basi su cui gli Domenico e Costantino cantavano.

L’ultima foto postata da Domenico su Instagram

Domenico Di Canio, Il Dome (22 anni di Borgonovo) su Instagram era presente come ildomecompare e si definiva artista  “Still in the trap”, scrivendo in copertina “Nessuno ti crede finché ce la fai!!!”. Proprio ieri aveva postato quella che è diventata la sua ultima foto, accompagnandola con una frase che riassume non solo una passione ma una ragione di vita «Dobbiamo fare questo, cantare e suonare perché non ci piace altro». Pochi giorni fa, sullo stesso social, aveva pubblicato il video “No Return RMX”. Vari i video delle sue canzoni pubblicati anche su Youtube.

Costantino Merli (23 anni di Guardamiglio) usava invece lo pseudonimo di Milions ed aveva pubblicato vari video delle sue canzoni fra cui le ultime Mimi  e Vivi. Aveva frequentato il Liceo Cassinari di Piacenza, come l’amico William. Figlio unico era nato in Ucraina ed era stato adottato in enera età. Aveva trovato lavoro nel reparto telefonia dell’unieuro di Piacenza ed era impegnato nella protezione civile, nel gruppo “Protectio Civilis” come il padre Francesco, molto noto a Guardamiglio, paese di cui era stato anche vice-sindaco.

Era fidanzato da circa un anno con Elisa Bricchi (20 anni di Calendasco), la quarta vittima. I due giovani fidanzati si erano conosciuti proprio nel negozio di elettronica in via Emilia Pavese a Piacenza. Elisa aveva frequentato il liceo Colombini, diplomandosi nel 2020.

I quattro ieri sera avevano festeggiato il 23esimo compleanno  di William in un locale di San Nicolò. Resta da capire come mai si trovassero su quel tratto di strada e perché chi era alla guida abbia perso il controllo della macchina finendo in acqua, senza possibilità di scampo.

I ragazzi avevano un forte legame con il fiume e con l’argine dove spesso si trovavano per stare assieme ed ascoltare musica, tanto che avevano costruito una capanna vicino al Po. Il paesaggio fluviale si intravedeva anche in alcuni dei loro video, come nella clip della canzone HIHI di Millions.

Nella foto William Pagani, Costantino Merli, Domenico Di Canio

 

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome