Coronavirus: da Credit Agricole sostegno alle famiglie della zona rossa

Per sostenere concretamente i territori che rientrano nella “zona rossa” definita dalle Autorità competenti, Crédit Agricole Italia ha attivato interventi a favore di privati cittadini e imprese in questo particolare momento di criticità.

Le famiglie  residenti in questi comuni possono richiedere la sospensione delle rate dei mutui casa.

Per le aziende presenti negli stessi comuni, è possibile richiedere la sospensione delle rate dei finanziamenti chirografari e ipotecari e dei canoni dei contratti di leasing finanziario.  La sospensione potrà avere una durata fino a 12 mesi e potrà essere della sola quota capitale o per l’intera rata, a scelta del richiedente.

Sarà sufficiente compilare il modulo scaricabile dal sito internet all’indirizzo  www.credit-agricole.it/informative/sostegno-zone-rosse, dove è riportato un avviso con i dettagli, e restituirlo anche a mezzo mail qualora le filiali dovessero essere chiuse.

Per ulteriori informazioni e per inviare le richieste di sospensione delle rate è possibile rivolgersi alle filiali del Gruppo o al Gestore della relazione, telefonare al numero unico del Servizio Clienti Crédit Agricole Italia 800771100 o inviare direttamente il modulo di autocertificazione al seguente indirizzo: sospensionerate@credit-agricole.it.

“Nell’attuale contesto sanitario – si legge in un comunicato – Crédit Agricole Italia ha immediatamente attivato un forte presidio aziendale che monitora l’evolversi della situazione, impegnandosi a rispettare Ordinanze Pubbliche e protocolli di prevenzione ed adottando tutte le misure cautelative a tutela e supporto di Cittadini, Collaboratori, Clienti e Fornitori.

Crédit Agricole Italia si dichiara fin da subito disponibile ad adottare le ulteriori iniziative destinate a imprese e famiglie che verranno definite dall’Associazione Bancaria Italia.

Il Gruppo, da sempre vicino ai territori, conferma la sua attenzione per dipendenti e clienti, pilastri del suo Piano a Medio Termine”.

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome