Donna morta sul lavoro a Monticelli. Paolo Capone (UGL): “Necessari maggiori controlli e più formazione”

Donna morta sul lavoro a Monticelli. Paolo Capone (UGL): “Necessari maggiori controlli e più formazione”

“L’Ugl esprime il suo cordoglio alla famiglia della donna di 65 anni che ha perso la vita a Monticelli d’Ongina, in provincia di Piacenza. E’ in corso una vera e propria strage sul lavoro, inaccettabile in un Paese civile come il nostro.” Lo ha dichiarato in una nota Paolo Capone, Segretario Generale dell’Ugl, in seguito alla morte di un’operaia rimasta schiacciata da una pressa nella ditta presso cui lavorava. “Occorrono più controlli e una formazione adeguata, soprattutto nei settori dove il rischio infortuni è più elevato. L’UGL è in tour con ‘Lavorare per Vivere’ per sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno e per dire basta morti sul lavoro!”.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1902683
Email: redazione@piacenzaonline.info
Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome