Arriva una sconfitta indolore per la Gas Sales con Castellana Grotte, 2 – 3 al tie break

Gas Sales cerca vendetta nel William Bottigelli Volley Match

Gas Sales in cerca di riscatto contro Castellana Grotte, terza forza del girone, in quanto unica con Gioia del Colle a battere gli uomini di Botti. Partita dal sapore particolare nel ricordo di William Bottigelli.

Parte forte la Gas Sales, già un piccolo break di 3 punti messi da parte, poi si sveglia Castellana Grotte, Klobucar firma il 4 – 2. Gli ospiti riescono ad operare il sorpasso, tenendo  almeno 2 punti di break. Botti è costretto a chiamare timeout sul 9 – 12, ma i risultati non sembrano incoraggianti, la distanza aumenta fino al 12 – 17, anche Fei è carente rispetto al solito. Gas Sales trova un altro buon parziale di 3 punti riesce a riagganciarsi a Castellana Grotte, 15 – 17. Protagonista Klobucar con un mani fuori. Cazzaniga, che si era reso protagonista di uno splendido diagonale, sbaglia in battuta e tiene vive le speranze del set per la Gas Sales, 17 – 18. Forse troppa fatica per tenere vivo il set, la Gas Sales si blocca sui muri di Castellana e su incertezze difensive, si va sul 17 – 23, set compromesso, finisce 20 – 25. Cazzaniga protagonista.

Due punti in avvio per Piacenza nel secondo set, Castellana non si fa pregare e risponde, portandosi nuovamente avanti. Stavolta però Piacenza non si perde d’animo e si porta avanti nel punteggio: 7 – 4 grazie ai punti di Fei e Tondo a muro. Break immutato fino all’ 11 – 8, con Klobucar che mostra il suo repertorio. Gas Sales allunga sul 17 – 12, Fei ritorna Fei (si segnala un bel lungolinea) e in generale la difesa gira meglio rispetto al primo set. Gas Sales si porta ancora avanti, Castellana Grotte ha rifiatato in questo set, 21 – 15. Buoni segnali da Klobucar che in attacco è in crescita (muro e schiacciata). Il set si chiude sul 25 – 18.

Inizio terzo set sul 2 – 1, Paris di seconda intenzione mette giù un buon servizio di Fei, si va sul 6 – 4, poi 7 – 4. Buona intesa Paris – Tondo, break di 3 punti ora. Castellana si mantiene in partita, prima pareggia poi Copelli riesce a portare avanti i biancorossi. 10 – 9, poi Castellana opera il sorpasso, 13 – 14. Il pareggio di Klobucar con un mani fuori fa festeggiare i tifosi, l’equilibrio in campo rende bella la partita, si va sul 19 pari, gran palla di Yudin, la Gas Sales trova il guizzo giusto per allungare 22 – 20 grazie anche a Klobucar, poi Paris ferma Bertoli e 3 punti sembrano mettere in cassaforte il set. Così è, 25 – 22, Cazzaniga spedisce fuori un tentativo di pallonetto.

Parte forte la Gas Sales anche in apertura di quarto e si spera ultimo set. 4 – 2 grazie alla pipe di Klobucar, ma Castellana rimonta, pareggia e allunga: blackout biancorosso, 5 – 9. La Gas Sales rimonta fino al 7 – 10, mani fuori di Fei, ma Castellana mantiene il break di vantaggio, addirittura allunga 10 – 14. Riscatto Piacenza grazie a Fei, il distacco si riduce, 13 – 15. Buon momento di Fei e Paris, due muri e aggancio a 16. Il quarto set poi si spezza, Castellana prende le redini e va a vincere 20 – 25. Nel decisivo ti break la Gas Sales, dopo aver tenuto l’equilibrio fino al 9 pari, non riesce ad essere fredda e cede 11 – 15, con Cazzaniga ancora protagonista. Una sconfitta tutto sommato indolore, ma da tenere come insegnamento per il futuro. 

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1902683
Email: redazione@piacenzaonline.info

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome