Spoleto regge un set, Gas Sales Piacenza mette il primo mattone verso la finalissima, 3 – 1

Spoleto troppo fragile, Gas Sales mette il primo mattone verso la finalissima, 3 - 1
Sabbi di nuovo protagonista

Tappa fondamentale questa Gara 1semifinale per l’obiettivo promozione della Gas Sales. Monini Spoleto è una squadra esperta e ambiziosa, e si sa che i playoff, grazie alla formula delle 3 gare, portano i giocatori a uno sforzo ulteriore non indifferente. Con un carico di spettacolo in più a insaporire la sfida.

Gara 1 si apre all’insegna dell’equilibro, si segnala un bellissimo gioco di prestigio di Paris che vede una palla danzare sopra il nastro buttandola a terra con un tocco no look. Brutto errore di Tondo regala il 4 – 5 a Spoleto, che senza fare nulla di speciale si porta avanti. Qualche imperfezione di troppo invece dalla parte biancorossa, costretta con Fanulli a fare gli straordinari. Ecco il primo vero errore di Spoleto sul 6 – 6, tanti smanacciamenti ma poca sostanza su questo pallone. Tondo porta avanti la squadra di Botti, Zamagni risponde con un perfetto primo tempo. Gran palla di Paris che la tiene viva per Tondo, 8 – 9, ma Zamagni ancora si dimostra in forma e mette a segno l’ 8 – 10. Lo stesso Zamagni regala il servizio, e Piacenza lo regala a sua volta.

Fedrizzi spedisce in tribuna un attacco, 19 pari ed equilibrio a dominare la gara sinora. Ovazione di tutto il PalaBanca quando torna in campo l’uomo più rappresentativo di questa Gas Sales, Alessandro Fei. Questo offre alla squadra di Botti uno stimolo extra, out il servizio di Spoleto per il 22 – 21, Sabbi ci mette del suo con un siluro dal servizio, la difesa cerca di recuperare alla destra del nastro ma non c’ è nulla da fare, Tardioli è costretto a chiamare timeout. Sabbi spara un’altra bomba dai 9 metri, set point sul 24 – 22: Padura la mette in campo dalla linea dei 3 metri, ma Piacenza chiede un videocheck senza gloria. Yudin spreca anche la seconda possibilità, chiesto un secondo videocheck su tocco a muro, nulla da fare. Si deve ricominciare da capo. Fedrizzi a servizio la manda fuori, terzo set point. Padura ancora la riprende, 25 pari. Spoleto prende bene le misure all’attacco di Sabbi e a muro si porta aavanti. Ma la seconda volta Sabbi non sbaglia. Spoleto trova le forze per chiudere il set 26 – 28. Doveva essere chiusa prima, ora tempo per recuperare e riflettere.

Sabbi mette a segno un ennesimo servizio vincente, 3 – 1 ad inizio secondo set, Copelli mette a segno il 4 – 2 dopo un’azione lunga e dispendiosa. Zamagni in primo tempo accorcia, Ottaviani sbaglia a servizio e Gas Sales rifiata, 5 – 3. Tondo mantiene il break di vantaggio con un buon primo tempo, 6 – 4. Sabbi in gran forma in questo parziale, suo il 9 – 7 dopo il tocco inefficace del muro. L’ace di Tondo porta a 3 le lunghezze di vantaggio, buon bottino da preservare in vista del prosieguo del set. Spoleto paga un momento di flessione mentale, 12 – 8, timeout chiesto da Tardioli. Ancora Sabbi, ace di Yudin e si va 16 – 10. Spoleto cerca la rimonta, effimero parziale di 0 – 3 poi è monologo biancorosso, si scrive nel tabellino marcatori anche Fox Fei, grazie al suo 24 – 16 si va sul set point. Due punti Monini Spoleto, ancora 6 set point disponibili. Zamagni in battuta regala alla Gas Sales il 25 – 18 che valle il pareggio, 1- 1 al cambio campo.

Osservando le statistiche si nota il calo di Spoleto un po’ in tutti gli indicatori: dagli attacchi alla battuta, solo la ricezione vede una predominanza umbra. Sabbi mantiene il braccio continuamente allenato, 7 – 4. Sabbi sempre protagonista in questo terzo set, che vede la Gas Sales consolidare il proprio dominio punto dopo punto, Spoleto invece soffre in difesa, troppi svarioni per la squadra umbra, 22 – 16, Yudin in schiacciata porta al set point, ma Beltrami sbaglia il servizio. Padura ci mette una pezza, ma Paris la chiude con un colpo da biliardo sul secondo tocco, 25 – 20.

8 – 4 Gas Sales in apertura di quarto set, la squadra piacentina è solida e concreta, chiesto videocheck sull’ace di Fei del 9 – 4. Ottimo recupero di Tondo, Fei serve e Klobucar chiude, +6 e set (ma anche match) incanalato su binari congeniali a Piacenza. Spoleto non c’è più, da posto 2 Klobucar fa bene il suo lavoro. Gas Sales capace di mantenere il break di vantaggio, Fei protagonista di un buon gioco a muro. Padura non ci sta, tiene viva Spoleto fino all’ultimo, -4 e -3 grazie anche a un muro out piacentino. Yudin trova il muro, 24 – 20, il solito Padura, poi errore di rotazione per Piacenza, infine la festa su uno svarione difensivo (l’ennesimo di questa partita) per Spoleto. 25 – 22 e il primo mattone verso la finalissima è stato compiuto.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1656441
Email: redazione@piacenzaonline.info

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome