Gazzola è il comune più efficiente della Provincia di Piacenza. Segue Gragnano

Nei giorni scorsi è uscita su Repubblica ed ha avuto vasta eco la classifica delle città più efficienti d’Italia. Si tratta di una classifica sull’efficienza dei comuni delle regioni a statuto ordinario sulla base delle informazioni raccolte da SOSE spa, una società partecipata dal Ministero delle Finanze  e da Banca d’Italia. E’ il cosiddetto Osservatorio Cottarelli.

Estendendo questa classifica anche a tutti i comuni sopra i 1000 abitanti il comune di Gazzola, guidato da Simone Maserati, risulta primo per efficienza della spesa tra i 38 comuni della provincia di Piacenza (dati del Ministero dell’Economia, 2016) distaccando di parecchio tutti gli altri comuni. L’indicatore dei servizi si attesta a 98,9, l’indicatore di spesa un -20,8 e l’indicatore di efficienza (la differenza tra i due)  di 119,7.

Al secondo posto si è classificata Gragnano Trebbiense con 79,9 per i servizi, un meno 0,2 quanto indicatore di spesa rispetto e un indicatore di efficienza di 80,1.

Piacenza risulta terza a livello provinciale ma – secondo l’osservatorio Cottarelli – è comunque una delle città con più di 80 mila abitanti fra le più virtuose d’Italia classificandosi quarta dopo Pisa, Parma e Padova.

La classifica utilizza un indicatore di efficienza basato sul confronto tra un indicatore di spesa e un indicatore di offerta di servizi.

L’indicatore di spesa ci dice di quanto la spesa di un comune differisce dalla spesa “standard” (o fabbisogno standard) che un comune con certe caratteristiche dovrebbe avere. Il confronto, tra indicatore di spesa e indicatore di offerta, viene effettuato per sei funzioni svolte dai comuni: la viabilità ed il territorio, l’istruzione pubblica (inclusi gli asili nido), le funzioni generali di amministrazione e controllo (es. gestione del personale comunale), le funzioni di polizia locale, i servizi inerenti al settore sociale a carico dei comuni (es. strutture residenziali di ricovero per anziani) e lo smaltimento rifiuti.

Se la classifica viene invece estesa anche alle città più piccole, a partire da 40 mila abitanti prma risulta essere Cremona, Parma diventa quinta e Piacenza nona.

 

 

 

 

 

 

 

 

Per chi volesse approfondire, può farlo al sito  www.opencivitas.it, che nella sezione “Open Data” ha costruito gli indicatori di partenza relativi a questo argomento.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1656441
Email: redazione@piacenzaonline.info

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome