Guardia di Finanza di Piacenza: sequestrati oltre 17.000 articoli nocivi alla salute

Oltre 17.000 articoli potenzialmente dannosi alla salute sono stati sequestrati nei giorni scorsi dalle Fiamme Gialle piacentine che, in vista delle imminenti festività natalizie, hanno organizzato, su tutto il territorio provinciale, un massiccio piano di interventi finalizzato alla tutela della sicurezza dei consumatori, con particolare riguardo alla contraffazione, alla tutela del “made in Italy” ed alla sicurezza dei prodotti.

Nell’ambito di questi interventi, che hanno impegnato un congruo numero di finanzieri del nucleo polizia economico finanziaria e del gruppo di Piacenza, sono stati sequestrati più di 17.000 pezzi, per un valore commerciale di oltre 40.000 euro, tra addobbi natalizi, prodotti cosmetici, abbigliamento, giocattoli, proiettori laser, e monili.

La merce è stata sequestrata, presso due diversi punti vendita, poiché carente, ed in alcuni casi assolutamente priva delle specifiche avvertenze sulla sicurezza, che impongono, oltre alla marcatura di conformità “CE”, anche l’indicazione delle generalità del produttore o dell’importatore e le avvertenze nonché istruzioni in lingua italiana.

La marcatura “CE”, è indice di sicurezza e di conformità del prodotto alla normativa europea e garantisce ai consumatori che il prodotto sia stato controllato prima di essere immesso sul mercato e che lo stesso rispetti tutte le regole per quanto riguarda la sicurezza, la salute e la protezione ambientale.

Nel caso di prodotti cosmetici il cui uso preveda un contatto diretto con la pelle, la mancanza dell’indicazione circa i materiali di fabbricazione, impedisce alla clientela di prendere le dovute precauzioni con riferimento ad eventuali sostanze che possono provocare allergie cutanee.

I responsabili delle due aziende sono stati segnalati alle competenti autorità amministrative per le irregolarità riscontrate rispetto alle normative vigenti in materia di sicurezza dei prodotti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome