Imprese: le novità nella redazione dei bilanci aziendali

Convegno presso Confindustria Piacenza per conoscere le novità in tema di redazione dei bilanci aziendali . E' intervenuto Oscar Bazzotti, commercialista e revisore contabile

Anche quest’anno appuntamento in Confindustria Piacenza  per conoscere le novità in tema di redazione dei bilanci aziendali . A fornire indicazioni concrete e operative sul tema, è intervenuto Oscar Bazzotti, commercialista e revisore contabile, vicepresidente APRE-Associazione Professionisti della Revisione. La sua relazione ha guidato i partecipanti a dipanare l’intreccio tra norme di natura civilistica, fiscale e contabile che incidono sulla formazione dei bilanci aziendali, sia su quelli del 2018, sia per quelli 2019.

“Tra le prime  novità del 2019, la legge sulle imprese in crisi che tocca direttamente anche le piccole imprese che godono di ottima salute, con l’introduzione dell’obbligo di nominare almeno un sindaco per le aziende con ricavi superiori a 2 milioni. Il 2018 si era chiuso sotto il segno della fatturazione elettronica, mentre sul “passaggio di consegne” da un anno all’altro è calata la legge di bilancio dello stato”. Una manovra che ci preoccupa come imprenditori, ha sottolineato Cristina Dodici, Presidente la Piccola Industria di Piacenza, nell’introdurre la giornata di approfondimento bilanci aziendali. In un contesto internazionale di forte rallentamento dell’economia, ha proseguito Dodici, il sistema delle piccole e media imprese dovrebbero poter contare su un Sistema Paese stimolato allo sviluppo, ammodernato nelle infrastrutture, autorevole nelle relazioni internazionali: ci ritroviamo invece a fare i conti con misure orientate né alla riduzione del deficit, né alla crescita. E’ questo lo scenario in cui gli imprenditori affrontano i bilanci delle proprie aziende; cioè gli strumenti con cui annualmente tirano le somme rispetto alla propria capacità di gestire l’impresa e, nel contempo, tracciano la rotta per raggiungere gli obiettivi dell’anno appena iniziato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome