La AUSL scende tra la gente per i corretti stili di vita con “Futuro in Salute”

La AUSL scende tra la gente per i corretti stili di vita con
da sin. il presidente della Conferenza territoriale socio sanitaria Lucia Fontana, il direttore generale Luca Baldino e l'assessore Federica Sgorbati

I professionisti della salute decidono di scendere in campo, uscendo dai luoghi canonici che li vedono protagonisti, per andare da adulti e bambini nel centro della città.

Saranno in 200 a “Futuro in  Salute”, evento organizzato da AUSL col patrocinio del Comune, e 50 partner tra associazioni ed enti a collaborare. “La formula è ormai rodata negli anni- spiega Luca Baldino – tre giorni dedicati alle scuole in cui ci aspettiamo di avere circa 2000 studenti con laboratori e tanto altro. E infine la grande giornata del 5 ottobre in cui occuperemo tutto il Facsal, e sarà tutto organizzato per percorsi. Importante sarà quello della Casa della Salute. Qui il cittadino potrà essere indirizzato verso lo specialista in base alle sue necessità”.

“I cittadini devono darci una mano a curarsi – continua Baldino- la prevenzione, e l’intervento precoce è fondamentale per una buona aspettativa di vita e per una buona qualità della vita nei prossimi anni”.

Nella Casa della Salute sarà possibile farsi valutare da esperti abitudini di vita, pressione arteriosa, colesterolo e glicemia, indice di massa corporea, forza fisica e coordinazione, nonchè una valutazione medica globale. Le consulenze successive sono assicurate dagli specialisti di competenza, in modo che il paziente sia sempre al centro del percorso.

Appuntamento dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 del 5 ottobre. Per prenotare il proprio posto contattare lo 0523 302016. Numero attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30.

I principali eventi 

– A scuola di prevenzione: martedì 1, mercoledì 2 e giovedì 3 ottobre sono previste tre mattine di laboratori per gli studenti, dai piccolissime della materne ai ragazzi delle scuole superiori. Le 72 attività proposte sono praticamente state tutte richieste: si attendono quindi circa 2000 studenti nelle prime tre giornate.

– Venerdì 4 ottobre, il pomeriggio inizia alle 16.00 con uno spettacolo dedicato alla corretta igiene delle mani. Si prosegue alle 16.30 con una conferenza concerto relativa alla peculiare esperienza di cantoterapia fatta in Neonatologia all’ospedale di Piacenza. Alle 18.00 incontro con una scrittrice sul tema del tumore al seno.

– Sabato 5 ottobre: giornata di visite, controlli e iniziative di sensibilizzazione dedicate alla popolazione. Ambulatori e attività saranno aperti dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

Sono impegnati complessivamente oltre 200 professionisti della salute, per un totale di circa una cinquantina tra reparti e servizi coinvolti.
Si chiude con un concerto di due band chirurghi ospedalieri e operatori 118, seguita da un cammeo dei Cani della Biscia.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1902683
Email: redazione@piacenzaonline.info
Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome