Enter your email Address

Pubblicità
Home Emergenza Coronavirus Lotto Astra Zeneca bloccato: somministrato anche in provincia di Piacenza

Lotto Astra Zeneca bloccato: somministrato anche in provincia di Piacenza

In regione sono state inoculate 11.907 dosi. L'Ausl non ha reso noto quanti piacentini abbiano ricevuto il vaccino del lotto sotto osservazione ma dice "non sono stati registrati eventi avversi gravi"

Pubblicità

Anche in provincia di Piacenza sono state somministrate dosi del vaccino Astra Zeneca appartenenti al lotto bloccato in via precauzionale da Aifa nella giornata odierna.

L’Ausl non ha al momento quantificato quante siano le persone inoculate con il medicinale “sotto osservazione” ma sono gli stessi cittadini che stanno segnalando attraverso i social somministrazioni avvenute nei punti vaccinali piacentini. In particolare sembra che molte persone vaccinate il 2 marzo abbiano ricevuto il lotto ora sospeso, ma non solo.

L’azienda sanitaria piacentina ha diffuso poco fa un comunicato in cui sostanzialmente ricalca quanto già detto dalla Regione, senza fornire alcun dettaglio aggiuntivo e senza rendere noto quante persone siano state vaccinate con il lotto ABV2856, un’informazione che ci auguriamo – per trasparenza e completezza di informazione – venga fornita al più presto. 

“A seguito del provvedimento urgente di oggi dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), che ha disposto il divieto di somministrazione di vaccini provenienti dal lotto AstraZeneca ABV2856, con scadenza 05/2021, l’Azienda Usl di Piacenza ha immediatamente sospeso l’utilizzo di tali dosi.

La campagna vaccinale consente di tracciare ogni singola dose – evidenzia la direzione aziendale – e siamo stati quindi subito in grado di verificare la disponibilità di confezioni di questo lotto e sospenderne immediatamente l’utilizzo.

Al momento, prosegue l’Ausl di Piacenza, non sono stati registrati eventi avversi gravi nelle persone vaccinate con le dosi provenienti dal lotto sospeso.

“Abbiamo preso immediatamente i provvedimenti richiesti da Aifa e dalla Regione Emilia-Romagna: la campagna vaccinale prosegue comunque con le somministrazioni previste”, conclude l’Azienda”.

In regione 11.907 dosi  del lotto, a Piacenza … non si sa!

In totale sono 11.907 le dosi del lotto ABV2856 con scadenza 05/2021 utilizzate fino ad oggi in Emilia-Romagna, su 60.691 dosi di vaccino AstraZeneca somministrate in regione.

A oggi, precisa l’assessorato regionale alla Sanità, in Emilia-Romagna non si sono osservate reazioni anomale.

La decisione di Aifa, come è stato sottolineato dall’Agenzia stessa, è stata presa “a seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti COVID-19”. Aifa ha quindi deciso in via precauzionale di emettere un divieto di utilizzo di tale lotto su tutto il territorio nazionale e “si riserva di prendere ulteriori provvedimenti, ove necessario, anche in stretto coordinamento con l’EMA, Agenzia del farmaco europea”.

Aifa ha inoltre chiarito che “al momento non è stato stabilito alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e tali eventi”. 

 

Pubblicità

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome

Exit mobile version