Lunedì ingresso gratuito per la nuova Sezione Romana di Palazzo Farnese

Apertura straordinaria e gratuita per il nuovo "museo romano" di Piacenza. Oggi visita del soprintendente Corrado Azzollini

Apertura straordinaria con ingresso gratuito, lunedì 17 maggio – nel giorno che abitualmente segnerebbe la chiusura settimanale dei Musei Civici – per la nuova Sezione Romana del Museo Archeologico di Palazzo Farnese. Lo ha deliberato stamani la Giunta comunale, ratificando una decisione già assunta nei giorni scorsi, per rimarcare l’importanza della restituzione alla collettività di un patrimonio storico che, come sottolinea l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi, la città attende da 270 anni.

“L’inaugurazione ufficiale in programma domenica, alla presenza delle istituzioni – aggiunge Papamarenghi – è il momento in cui tributare pubblicamente il doveroso, meritato ringraziamento a tutti coloro che hanno lavorato per rendere possibile questo traguardo, mettendo a disposizione competenze, professionalità, passione e dedizione. Accanto alla volontà di promuovere al meglio la nuova Sezione Romana, anche valorizzando la cerimonia stessa come ulteriore opportunità in tal senso, è forte l’impegno dell’Amministrazione per favorire la massima accessibilità, fruizione e scoperta, da parte di tutti i cittadini, di questa collezione museale che finalmente, possiamo dirlo, è tornata a casa”.

Questo l’obiettivo dell’apertura eccezionale di lunedì, con ingresso libero dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. La prenotazione non è obbligatoria, ma chi lo desidera può riservare contattando lo 0523-492658 o scrivendo a [email protected] In ogni caso sarà necessario presentarsi in biglietteria per ricevere il tagliando di accesso, non escludendo l’eventualità di dover attendere per alcuni minuti il proprio turno, per garantire che non si creino assembramenti nel percorso.

Va nella stessa direzione anche l’iniziativa degli itinerari guidati gratuiti, compresi nel biglietto di ingresso, che saranno offerti ai visitatori da venerdì 21 maggio al 20 giugno prossimo, ogni fine settimana: il venerdì alle 18, il sabato e la domenica alle 10, 11.30, 15 e 16.30. Per fruirne, sino a esaurimento dei posti disponibili, sarà obbligatoria la prenotazione, che in base alle normative vigenti è comunque necessaria, nei fine settimana, per accedere ai Musei. La nuova Sezione Romana sarà visitabile negli orari di apertura al pubblico di Palazzo Farnese: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Il soprintendente Corrado Azzollini in visita alla Sezione Romana dei Musei di Palazzo Farnese

L’architetto Corrado Azzollini, soprintendente all’Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Parma e Piacenza, è stato stamani in visita alle sale della nuova Sezione Archeologica di Palazzo Farnese, accompagnato dall’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi, dal direttore dei Musei Antonella Gigli, da Marco Podini, funzionario della Soprintendenza (Area patrimonio archeologico) e Micaela Bertuzzi, archeologa, appartenente all’associazione culturale Arti e Pensieri. Di fatto, i componenti del Comitato scientifico che hanno curato il nuovo allestimento della Sezione Romana nella suggestiva collocazione in una parte dei sotterranei.

“Un museo molto interessante – ha commentato Azzollini – perché è stato realizzato in modo tale da tenere conto non solo della tipologia archeologica, per svelarsi al pubblico senza dare nulla di scontato da un punto di vista archeologico, storico e scientifico. Un museo che permette un approccio didattico molto qualificato e che sa essere divulgativo per lo spettatore, in grado di capire, grazie al giusto mix di multimedialità, un’epoca lontana con l’occhio dell’attualità, garantendo in tal modo al visitatore uno sguardo veloce, al tempo stesso ricco di profondità”.

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome