Annamaria Lusardi e l’alfabetizzazione finanziaria al centro dell’ incontro a Palazzo Galli

Lusardi a Piacenza per alfabetizzazione finanziaria

Quanto è importante l’educazione finanziaria nella nostra vita? Stando a un recente studio del SP Global Financial Literacy Survey il nostro Paese vede una percentuale di “alfabetizzazione” dei propri abitanti su questo ramo del vivere sociale del 37%, mentre altri Paesi come Francia, Germania, Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada raggiungono picchi anche del 60%. La nostra capacità di comprendere i prodotti finanziari con cui di fatto abbiamo a che fare quotidianamente è paragonabile ai Paesi del BRICS, (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa), ovvero le c.d “economie emergenti”.

La Banca di Piacenza ha invitato la prof. Annamaria Lusardi, eccellenza piacentina che oltre a essere docente alla George Washington University, a Washington, è Direttore del Comitato ministeriale di educazione finanziaria “Quello che conta”, disponibile anche in rete per la consultazione. “L’importanza del tema è centrale, – ha sottolineato la professoressa -, soprattutto per pensare al futuro, ci sono stati molti cambiamenti, il mercato finanziario è diventato molto più complesso che in passato, talvolta le persone non sono informate sulle possibilità e sui prodotti finanziari. Tutto questo va considerato sulla base anche dell’aspettativa di vita, che è aumentata. Questo va ad influire su tutta una serie di parametri, come la pensione, come investire i risparmi e i rischi della vita”.

Soprattutto per alfabetizzazione non si intende intendere la complessità del mercato nei suoi aspetti più tecnici ma, ma ha specificato Lusardi, avere “una conoscenza minima di base” che consenta di affrontare la quotidianità, soprattutto perchè “questa ignoranza ha un costo enorme”. 

Come Alberto Manzi che negli anni 60 divenne celebre per la conduzione di “Non è mai troppo tardi”, anche Annamaria Lusardi cerca di inculcare nella testa degli italiani un linguaggio nuovo, che spesso e volentieri capiscono a fatica. Per il suo contributo ha ottenuto riconoscimenti importanti, come quando è stata accolta dal Presidente Mattarella, “il quale ha usato la nostra piattaforma, ne è rimasto colpito, ci ha fatto i complimenti. E’ stato uno dei momenti più significativi della mia vita”. Forza, tutti noi, per capire il mondo attorno a noi non è mai troppo tardi.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1656441
Email: redazione@piacenzaonline.info

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome