Lutto nella Cisl a Piacenza per la scomparsa di Giorgio Gnocchi

"La sua scomparsa, scrive il segretario provinciale della Cisl, Marina Molinari, lascia un grande vuoto"

Lutto nella Cisl a Piacenza per la scomparsa di Giorgio Gnocchi, noto sindacalista della Cisl e già direttore del Patronato Inas negli anni ottanta.

Era stato dipendente dell’Astra dove aveva iniziato la collaborazione con il sindacato dei metalmeccanici della Cisl. In azienda è stato a lungo delegato e riferimento per tutela dei lavoratori nelle pratiche assistenziali e previdenziali, tematiche che conosceva nei dettagli.

«La sua scomparsa, scrive il segretario provinciale della Cisl, Marina Molinari, lascia un grande vuoto. E’ stato un amico e per tutti una persona disponibile ed altruista. Il suo modo di stare con le persone, con un sorriso e con parole semplici ed oneste, era autentico, e colpiva anche chi ha avuto occasione di conoscerlo solo superficialmente.

Negli ultimi impegni per il sindacato nel comune di Rottofreno si è contraddistinto per le sue qualità di operatore attento e sempre determinato ad aggiornarsi per essere al servizio delle persone.

La Cisl di Parma Piacenza piange oggi un dirigente bravo, un esempio da prendere a riferimento per dedizione e militanza»

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome