Enter your email Address

Pubblicità
Home Politica Nuovamente divelta la recinzione dei giardini all’Infrangibile

Nuovamente divelta la recinzione dei giardini all’Infrangibile

In un'interrogazione la consigliera comunale Sara Soresi chiede se il comune abbia intenzione di mettere in funzione le telecamere già installate

Pubblicità

“La recinzione dei Giardini Pubblici “Vigili del Fuoco” (Quartiere Infrangibile) è stata nuovamente divelta e, da quel giorno, moltissimi residenti lamentano forte chiasso notturno. E’ stata inoltre sradicata anche la recinzione che circonda l’area destinata al gioco bimbi, con conseguente disagio per genitori e bambini”.

Per questo motivo Sara Soresi, consigliere comunale e Capogruppo di Fratelli d’Italia, a seguito di numerose segnalazioni giunte dagli abitanti del quartiere e dai genitori che frequentano i Giardini della zona, ha presentato un’interrogazione per chiedere all’Amministrazione comunale se intenda provvedere alla riparazione delle due recinzioni.

“La recinzione – ricorda Soresi – è stata installata dall’Amministrazione Barbieri su richiesta di una moltitudine di residenti per far fronte ai reiterati vandalismi nonchè al chiasso notturno: la chiusura dei Giardini nelle ore notturne permetteva quindi di preservare i beni comunali (panchine, tavoli, sedie ecc) dai vandalismi e consentiva ai vicini residenti di poter riposare nelle ore notturne. Va da sé – aggiunge la Consigliera – che lo “squarcio” abusivamente creato permette l’ingresso nei Giardini Pubblici anche oltre l’orario di apertura degli stessi, con ovvie conseguenze in termini di baccano e danni ai beni pubblici”.

“Non solo – continua Soresi – ultimamente i vandali hanno altresì completamente lacerato la recinzione che contorna l’area dedicata al gioco bimbi: da mamma so quanto possa essere importante l’esistenza di una “barriera” che delimiti l’area di gioco di modo che i bambini possano divertirsi liberamente in uno spazio esente da potenziali pericoli”.

Nella primavera dell’anno corrente – prosegue la Capogruppo – nei Giardini Pubblici del quartiere Infrangibile ricordo anche che hanno avuto inizio i lavori di installazione di alcune telecamere, lavori che avrebbero dovuto terminare entro la fine del mese di luglio”.

Per questo motivo Soresi, con la medesima interrogazione, ha chiesto alla nuova Amministrazione se intenda dar corso all’utilizzo delle telecamere installate, monitorando eventuali vandalismi e/o ingressi che avvengano oltre gli orari di apertura e se le telecamere installate in detti Giardini Pubblici siano già funzionanti e, nel caso, abbiano potuto rilevare gli atti vandalici che hanno condotto alla rottura delle recinzioni.

“Credo – conclude Soresi – che sia importante preservare i beni pubblici da ulteriori atti vandalici così come penso sia fondamentale tutelare la sicurezza dei bambini e la quiete di coloro che vivono nel Quartiere: recinzione e telecamere sono già presenti in loco, si tratta di solo di utilizzare questi strumenti al meglio, in un’ottica di prevenzione e di risparmio”.

Pubblicità

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome

Exit mobile version