I piacentini Marco Elefanti e Francesco Timpano probabili consiglieri di Banca Centropadana

A volerli sarebbe la capogruppo Iccrea Banca

Ci sarebbero due piacentini in pole position per entrare nel nuovo consiglio di amministrazione di Banca Centropdana. Si tratta di Marco Elefanti e Francesco Timpano.

Marco Elefanti è direttore generale della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli oltre che Direttore Scientifico dell’International Master in Management, Law and Humanities of Sport (FIFA Master). Cresciuto all’interno dell’Università Cattolica ne è divenuto professore ordinario e successivamente direttore amministrativo. Venne scelto da Graziano Delrio (allora sindaco di Reggio) come membro del Cda di Iren.

Francesco Timpano, che insegna economia in Cattolica, è stato vice sindaco di Piacenza con la giunta Dosi. Secondo le indiscrezioni pubblicate sul quotidiano “Il Cittadino di Lodi” Timpano potrebbe essere chiamato a ricoprire la carica di vicepresidente di Centropadana.

La Bcc conta oggi 52 filiali divise in 6 province (Lodi, Alessandria, Pavia, Piacenza, Milano e Cremona) con oltre 18mila soci.

In seguito ad una recente ispezione la Banca di Italia aveva imposto all’istituto di rinnovare integralmente il proprio consiglio di amministrazione.

L’assemblea dei soci del 26 maggio aveva però “premiato” la lista del candidato presidente Antonio Baietta, lista considerata espressione proprio del Cda uscente e sulla quale aveva espresso dubbi la capogruppo Iccrea Banca.

Secondo quanto riporta il giornale lodigiano Iccrea avrebbe dichiarato che  «le questioni relative alla governance di Bcc Centropadana saranno definite, tenendo debitamente conto delle prescrizioni della Vigilanza (Bankitalia), nella prossima riunione del consiglio di amministrazione, prevista nei primi giorni della settimana prossima».

In sostanza Iccrea vorrebbe sostituire una parte dei consiglieri eletti dall’assemblea con figure definite di carattere istituzionale, fra cui i due piacentini.

Gli altri “papabili” sarebbero il commercialista di Lodi Pierluigi Carabelli, l’ex sindaco di Casalpusterlengo (negli anni ’80) e Pierangelo Parazzini e Riccardo Ferrari, commercialista di Casalpusterlengo.

Qualcuno però sottolinea come tra i cinque nomi emersi in queste ore più di uno sarebbe vicino al Partito Democratico, compresi gli stessi Elefanti e Timpano.

Intanto Centropadana è a tutt’oggi senza presidente e senza comitato esecutivo e molte operazioni che necessitano l’approvazione dell’organo di governo dell’istituto restano di fatto congelate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome