Nuove sinergie tra Italia e Cina anche a Piacenza, grazie alla Only Italia di Irene Pivetti e a Piacenza Expo

Nuove sinergie tra Italia e Cina anche a Piacenza, grazie alla Only Italia di Irene Pivetti e a Piacenza Expo

In pieno Salone del Mobile a Milano una piccola delegazione di imprenditori cinesi del settore, Zhou Zehn Yang e Zhan Gudyin, si è fermata nella nostra città per presentare in Municipio alcune importanti sinergie future tra Piacenza Expo e Only Italia, realtà internazionale presieduta da Irene Pivetti, ex Presidente della Camera e presente nell’occasione. Zhou e Zhan sono di Canton (o Guǎngzhōu), terzo centro cinese dopo Pechino e Shanghai, ed erano a Piacenza in rappresentanza dell’Associazione Nazionale degli immobilieri cinesi.

“La delegazione presente oggi è in cerca di mercati in cui investire, e il nostro appare come uno dei maggiormente competitivi nel settore – specifica la Pivetti -, è alla ricerca di canali nei quali vendere e comprare. Piacenza rappresenta una tappa di questo percorso“. La rassegna milanese del Mobile rappresenta il momento clou di un settore che ha resistito alla crisi economica e che anzi progredisce, grazie all’ aumento della produzione destinata al mercato nazionale del +3,1%, per non parlare dell’export, col Made in Italy che nel segmento dell’alto di gamma conquista la quota principale su tutti i mercati.

Alla visita hanno partecipato anche Jonathan Papamarenghi, assessore a Turismo e Cultura, e il presidente di Piacenza Expo Giuseppe Cavalli, il quale ha affermato che alcune importanti Fiere del Mobile cinesi verranno organizzate a Piacenza Expo. “La struttura è bella e in un posto strategico, capace di adattarsi a qualsiasi tipo di evento. Ho cercato di risvegliare il potenziale economico di Piacenza, che purtroppo è rimasto appannato. Stiamo elaborando alcuni progetti di integrazione di eventi, cinesi e italiani, da svolgersi a Piacenza, cercando di portare le peculiarità cinesi nel nostro territorio. A breve verrà organizzato un incontro con gli imprenditori e con Irene Pivetti per pianificare tutto questo”.

Un’occasione per tutta la città di sviluppare progetti di rilevanza anche culturale. “La città di Piacenza è particolarmente ricca dal punto di vista culturale ed artistico – ha sottolineato Papamarenghi -, ed è una città strategica dal punto di vista logistico, sia locale che nazionale. Stiamo lavorando per una promozione di Piacenza oltre i confini locali. Il settore di cui si occupano gli imprenditori cinesi non può che trovare le porte aperte nella nostra città e sono certo che gli operatori economici assieme alle istituzioni saranno attivi per creare condizioni per un’ottima collaborazione”.

La mission di Only Italia e più nello specifico di questa operazione è stata illustrata dall’ ex deputata della Lega. “Only Italia da circa 10 anni aiuta l’avvicinamento tra economia italiana e quella cinese e le imprese stesse. Il rapporto sinora non è stato facile, molti immobilieri si sentono minacciati dalle dimensioni delle aziende cinesi, e sentono il peso della competizione. In realtà esistono grandi opportunità di sviluppo, loro sono interessati al design, allo sviluppo di mobili di qualità con aziende italiane, alla posizione di alcuni marchi, e infine alla distribuzione commerciale, in quanto loro sono dei grandi distributori dei mobili italiani nel mercato cinese. La durata nel tempo di questa collaborazione può essere garantita nel tempo solo se trova casa, non vuole essere una presenza occasionale. Abbiamo scelto Piacenza per la presenza a Piacenza di un polo logistico di qualità“.

I due imprenditori hanno voluto ringraziare per l’opportunità datagli, specificando di voler mettere in pratica tutte le azioni possibili per raggiungere i loro obiettivi. 

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1656441
Email: redazione@piacenzaonline.info

 

 

 

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome