I rigori decidono il derby della pallanuoto che va alla Kosmo

Derby Pallanuto Piacenza kosmo

UNDER 20

PIACENZA PALLANUOTO – KOSMO TRS = 10 – 11 (7-7) (1-1/0-0/2-3/4-3)

PIACENZA PALLANUOTO: Paradiso, Bertolini C. 1, Conti, Casella, Bertolini A., Leoni, Nani 4, Anceschi, Malvicini 1, Guglielmetti, Panelli, Clini 1, Kamara. All. Fresia

KOSMO TRS: Bosi, Fox, Cocconi, Rossetti 2, Farina P., Pennini, Farina L., Mantovani 1, Sacco, Barilati 4, Colombi, Dodici, Migliari. All. Rojdestvenskiy

Domenica 12 gennaio ore 19.15, Bosi intercetta l’ultimo dei dieci tiri di rigore e consegna la vittoria del derby piacentino della pallanuoto alla Kosmo TRS e scatena il tripudio del pubblico ospite. E’ l’epilogo di una splendida partita che ha appassionato i tifosi delle due squadre e, in modo un po’ “crudele”, sancisce un vincitore in una contesa nella quale il risultato di parità, scaturito al termine dei tempi regolamentari, avrebbe rispecchiato a pieno i valori visti in campo.

Ad inizio gara il primo squillo è di marca Kosmo che libera la tiro Fraina Pietro, ma Paradiso si oppone con bravura. Sul capovolgimento di fronte è Nani che mette alla prova le doti di Bosi che neutralizza. Dopo una fase in cui le difese hanno la meglio, gli ospiti liberano al tiro dai sei metri Mantovani e Paradiso si deve impegnare per evitare la marcatura. Bella azione della Piacenza che arriva alla conclusione con Clini, ma Bosi dice di no. Kosmo in vantaggio dopo tre minuti di gioco, Mantovani serve alla perfezione Barilati che schiaccia in rete. Buon momento per i ragazzi di mister Vadym, lo stesso Mantovani prima colpisce un palo dalla distanza e poi serve Dodici sulla cui conclusione l’estremo difensore locale si supera e respinge. La Piacenza reagisce, Malvicini si libera bene a boa e non lascia scampo a Bosi, 1 a 1. A due minuti dal termine assist di Mantovani per Colombi che è abile a liberarsi a boa e a subire fallo da rigore. Dai cinque metri si presenta capitan Rossetti, ma la sua conclusione viene neutralizzata da Paradiso. La Kosmo subisce il contraccolpo e per due volte viene salvata dai pali che prima dicono di no a Panelli e poi a Conti. Sul finire del tempo Fox va alla conclusione da buona posizione, ma trova sulla sua strada l’onnipresente Paradiso. Seconda frazione senza reti ma non meno ricca di emozioni. Inizia bene Piacenza che sfruttando una situazione di uomo in più va alla conclusione con Anceschi, ma il suo tiro si stampa sul palo. Sull’altro fronte prima Colombi non riesce per un nulla a trasformare in gol l’imbeccata di Mantovani, poi Paradiso devia con la punta delle dita l’ottima conclusione di Cocconi ed infine è il palo a negare la segnatura a Barilati. L’inerzia della partita torna dalla parte dei padroni di casa, gran tiro di Nani e risposta strepitosa di Bosi. Trenta secondi dopo Bertolini, pressato dalla difesa ospite, è abile a liberare il tiro che finisce sul palo. Prima del cambio di campo c’è tempo per un’ultima occasione per la Kosmo, Bosi lancia lungo per Dodici il cui tiro da posizione defilata termina sull’esterno della rete. Ad inizio terza frazione è bravo Casella a servire  Bertolini che segna il 2 a 1. La reazione degli ospiti è affidata a Farina P. che va due volte alla conclusione, ma trova sulla sua strada prima il palo e poi il portiere locale. Ribaltamento di fronte e Nani conquista un rigore che trasforma con freddezza segnando il 3 a 1. Momento di difficoltà per gli ospiti che hanno il merito di mantenere la lucidità e continuare a giocare con tranquillità. Ed è proprio su azione manovrata che Mantovani da posizione centrale riesce trovare il varco per mettere a segno il 3 a 2 con un preciso tiro da sei metri. La Kosmo riprende coraggio e sul finire del tempo, nel giro di 15 secondi con due azioni in fotocopia, Fox imbecca l’ottimo Barilati che non sbaglia ed è controsorpasso. Ancora un’occasione per parte, Bosi si oppone al solito Nani e Farina colpisce l’ennesimo palo, prima che il tempo si chiuda sul punteggio di 3 a 4.

Quarto tempo ancora da cuori forti, l’intensità del match non cala ma, anzi, riserva continui capovolgimenti di fronte. Iniziano forte gli ospiti che segnano il 3 a 5 con un bella conclusione di Rossetti. Lo stesso giocatore poco dopo colpisce la traversa. E’ il turno di Mantovani che va alla conclusione ma la palla viene respinta dal palo. Dodici ruba palla a metà campo e va in fuga, assist per Barilati che non perdona, 3 a 6 e massimo vantaggio Kosmo. Partita finita? Neanche per idea, reazione veemente dei padroni di casa che vanno a segno due vote su rigore con Nani e una, sfruttando la superiorità numerica, con Clini e ristabiliscono la parità. Va ancora avanti la Kosmo, Farina P. si invola lungo la corsia di destra, serve Rossetti che spinge la palla oltre la linea di porta, 6 a 7. E’ ancora una volta Nani, con un alzo e tiro da sei metri, a riportare la partita in equilibrio. Ad 1’ e 20” dal termine occasione d’oro per gli ospiti, ma il tiro di rigore di Rossetti si stampa sulla traversa. A poco meno di un minuto dal termine è un grande intervento di Bosi a fissare il risultato dei tempi regolamentari sul 7 a 7.

Si va quindi ai rigori: segnano Farina e Colombi per la Kosmo e Nani e Clini per la Piacenza. Il tiro di Pennini della Kosmo colpisce il paolo interno, mentre quello di Malvicini per la Piacenza è parato da Bosi. Rossetti (Kosmo) si ripresenta dai cinque metri e questa volta realizza. Segnano Bertolini (Piacenza) e Dodici (Kosmo). Bosi ipnotizza Anceschi e ne neutralizza il tiro, sancendo la vittoria alla Kosmo per 11 a 10.

Complimenti a tutti e 26 i giocatori che hanno fornito uno spettacolo veramente eccellente ed anche ai tecnici mister Vadym e mister Fresia che hanno preparato alla perfezione la partita. Va sicuramente menzionato anche l’ottimo arbitraggio del signor Scarciocca.

La terza giornata vedrà la Kosmo impegnata in casa contro Crema.

UNDER 15

KOSMO TRS: Cantarelli, Maffi, Ghisoni, Savi, Farina 2, Rossi L., Zrari 1, Migliari, Rossi F., Sacco 2, Prati, Beghi. All. Rojdestvenskiy

PALLANUOTO COMO: Crippa, Cutaia, Brambilla, Sanpietro 1, Pagani, Malavasi 1, Znetto 1, Cassa 2,  Bonassoli 4, Scognamiglio 3, Rovelli, Bonaccorsi, Boeri. All. Zoni

La squadra Under 15 gioca alla pari con la Pallanuoto Como per due tempi poi molte imprecisioni e qualche errore gratuito permettono ai lariani di allungare e conquistare i tre punti. Primo tempo che termina in parità, 2 a 2, grazie alla marcature di Cassa e Pagani per gli ospiti chi replicano Farina e Sacco. E’ ancora Sacco con un bel tiro dalla distanza, ad inizio secondo tempo, a portare i padroni di casa avanti per 3 a 2. La replica di Como è affidata ad un ispirato Scognamiglio che va a segno due volte. Il gol del 3 a 5 è opera di Zanetto, mentre gli attacchi della Kosmo vengono vanificati da imprecisioni sotto porta. Passaggio a vuoto dei piacentini nella terza frazione, con parziale di 3 a 0 per Como che va a segno con il solito Scognamiglio, Malvasi e Sanpietro. Inizia l’ultimo tempo ma l’inerzia della partita non cambia e gli ospiti vanno a segno ancora due volte con Bonassoli. Finalmente si scuote la Kosmo e con due bei gol di Zrari e Farina prova a rientrare in partita. Ma è ancora Bonassoli che ad andare a segno due volte e a mettere definitivamente la parola fine alla contesa.

La prossima settimana la Kosmo sarà a riposo in attesa del calendario della seconda fase.

UNDER 11

KOSMO TRS – TREVIGLIO = 2 – 5

TREVIGLIO – BERGAMO = 2 – 5

BERGAMO – KOSMO = 9 – 0

TREVIGLIO – KOSMO = 4 – 0

BERGAMO – TREVIGLIO = 3 – 0

KOSMO – BERGAMO = 0 – 12

Domenica 12 gennaio la piscina Raffalda di Piacenza è stata la sede del Raggruppamento 2 del Girone 1 del campionato Under 11. Il Raggruppamento ha visto opporsi in partite di andata e ritorno la squadra locale della Kosmo e quelle di Bergamo e Treviglio. Bello spettacolo di “piccoli” pallanotisti che si sono affrontati in match combattuti e divertenti. Ottima la cornice di pubblico di genitori e sostenitori che ha fatto da cornice alla manifestazione.

Prossima tappa a Brescia il 26 di gennaio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome