Scherma, al Trofeo Tenax la giovane Paganini è terza

Comolatti brilla al Circuito europeo cadetti a Grenoble. L’atleta biancorosso, del Circolo Pettorelli, in Francia si è piazzato 31°

Nuovo weekend di successi per il Circolo di scherma Pettorelli. Il risultato migliore lo ha fatto registrare, a Sarnico (Bergamo) Arianna Paganini che ha conquistato il terzo posto al Trofeo Tenax. Intanto, si registra la buona prova dello spadista Michele Comolatti che si è piazzato 31° a Grenoble, nella gara del Circuito europeo cadetti.

A Sarnico, Paganini, superati i gironi con 2 vittorie e 3 sconfitte, ha affrontato le dirette con grande determinazione, risalendo la china. Ha eliminato Scali (Milano) 10-4, Bellutti (Alessandria) 8-7, ma è stata fermata in corsa da Castagnoli (Forlì) 10-5 chiudendo, però, la gara sul terzo gradino del podio.

Il Circolo Pettorelli, poi, ha inviato il tecnico Giuseppe Monticelli con una spedizione Oltralpe rappresentata da Michele Comolatti e Tommaso Bonelli (114) oltre a Maria Michelotti (161). Gara di alto livello nella quale solo Comolatti è riuscito a trovare lo spirito adatto. Negli assalti, Comolatti ha avuto ragione dei francesi Senot (15-6) e Gregorcic (15-13) ma non è riuscito a recuperare l’incontro con Podigue (11-15). Nel Circuito europeo under 23, invece, nulla di fatto a Colmar (Francia) per Francesco Spezia (173).

Gara difficile anche per gli spadisti impegnati nella prima gara di qualificazione nazionale Open. Già qualificate rispetto alle precedenti stagioni, nella spada femminile Elena Perna non è andata oltre il posto 122 e Margherita Libelli si è fermata al 238. Nel fioretto maschile Alessandro Sonlieti è arrivato 265° e nella spada maschile Francesco Curatolo (142) e Amedeo Polledri (199).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome