Presentata a Pontenure la lista civica “Un sogno in Comune”

Presentata a Pontenure la lista civica

E’ stato un pubblico numeroso e curioso quello che ha partecipato alla presentazione della lista civica per le amministrative pontenuresi “Un sogno in comune”, venerdì 3 maggio a Villa Raggio a Pontenure.
Durante la serata, condotta dal candidato sindaco Enzo Dotti, i 12 candidati in lista hanno avuto modo di parlare ai propri compaesani, a partire dal proprio luogo del cuore, associato a un sogno e a una serie di impegni che desiderano prendersi nei confronti del paese in cui sono cresciuti: in lista sei donne e sei uomini, Gloria Burzoni, 26 anni, marketing assistant, Daria Annamaria Calza, 36 anni, addetta sviluppo retail presso un’azienda di cosmetici naturali, Andrea Castignoli, 51 anni, responsabile ufficio acquisti, Marco Cino, 42, operaio specializzato capofficina, Sara Dallabora, 35 anni, commerciante, Luigi Di Carlo, 49 anni, operaio metalmeccanico, Giovanni Ferrari detto “Gianni”, 67 anni, agente di commercio, Sara Figlios, 40 anni, sales manager, Vittorio Maestri, 72 anni, pensionato, Luciana Parisi, 34 anni, educatrice d’infanzia, Vittorio Savini, 18 anni, studente, Consuelo Simoncelli, 35 anni, traduttrice freelance.

Una serie di sogni e impegni per Pontenure e le sue frazioni, che vanno dal sociale, con una particolare attenzione all’infanzia, agli anziani, ai disabili, ma anche alle mamme lavoratrici, alla cultura “come riscoperta della storia e di chi l’ha scritta, cultura come scambio e come crescita, cultura come speranza per tutti”. Senza dimenticare l’urbanistica, la viabilità, l’associazionismo e lo sport, le attività commerciali pontenuresi, da “rivitalizzare e supportare, sia quelle esistenti, sia quelle che nasceranno”, la cura per l’ambiente e una rinnovata partecipazione alla vita civica. Tutti temi che stanno a cuore ai candidati e che sono frutto di ascolto nei confronti della comunità e delle sue esigenze.

Commenta così il candidato sindaco Enzo Dotti, 53 anni, metalmeccanico programmatore cnc, che ha riunito un gruppo formato da sensibilità diverse, dichiarando che ciò che li unisce è l’assoluto rispetto di ciò che definisce i quattro pilastri “minimo comune denominatore dell’umanità”, ovvero non essere razzisti, non essere omofobi, non essere sessisti ed essere anti-fascisti: “siamo felici di tale partecipazione, è quello che auspichiamo accada anche dopo le elezioni, i cittadini devono riprendersi questo paese e l’amministrazione che vogliamo essere noi sarà attenta e disponibile.”
Quello che Dotti auspica è che il paese si risvegli da un’amministrazione che si è “sedimentata” da oltre trent’anni, che ha perso da tempo il desiderio di cambiamento e di “bellezza”, per trasformarsi “in un onda, un onda colorata e viva”.

Sempre aperto l’invito a tutti i pontenuresi a dialogare con “Un sogno in comune”, scrivendo i loro suggerimenti e proposte all’e-mail [email protected], e a seguire i social: pagina Facebook “Un sogno in comune” e profilo Instagram “Un sogno in comune Pontenure”.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1656441
Email: redazione@piacenzaonline.info

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome