Studente piacentino conquista una menzione alle Olimpiadi Internazionali di Filosofia

Si tratta di Massimo Bertolotti, che frequenta la 5sc C del Liceo Gioia. Altri tre gli italiani che hanno meritato la stessa menzione della giuria

C’è anche uno studente piacentino fra i quattro italiani che hanno meritato una menzione da parte della giuria in occasione della XXVII edizione delle Olimpiadi Internazionali di Filosofia che si sono svolte a Roma. Si tratta di Massino Bertolotti del  Liceo Scientifico “Melchiorre Gioia” di Piacenza. In totale sono state assegnate 33 menzioni e quattro sono andate a studenti italiani, fra cui il portacolori del Gioia.

Studenti delle Scuole secondarie superiori di cinquanta Paesi tra Europa (Italia compresa), Asia e America si sono dati appuntamento a Roma dal 16 al 19 maggio, accompagnati dai loro docenti, per cimentarsi nella competizione culturale patrocinata dall’International Federation of Philosophical Societies (FISP) e dall’UNESCO.

  La prova proposta ai ragazzi consisteva nella redazione di un saggio, basandosi su brani e problemi filosofici.  La medaglia d’oro è andata ad uno studente croato ed una studentessa russa, quella d’argento a studenti di Cina, India, Norvegia e Slovacchia, quella di bronzo a studenti di Israele, Giappone, Finlandia, Portogallo, Serbia, Slovenia e Turchia.

Massimo Bertolotti, che frequenta la 5sc C era arrivato secondo alla gara nazionale delle Olimpiadi di filosofia sul canale internazionale in lingua inglese ed aveva così potuto partecipare alla competizione internazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome