The Walking Erb – Il ritorno

Come nella migliore tradizione dei film e delle serie TV aventi gli zombies come protagonisti anche l’erba piacentina ha preso la via della campagna. Dopo essere stata decimata dai gruppi di sopravvissuti del Consiglio comunale di Piacenza, la macchia gialloverde si è portata verso l’esterno dell’abitato cingendo d’assedio una delle vie di comunicazione sfruttate dai fuggiaschi nei mesi in cui l’erba – quella buona – sembrava essere in procinto di soffocare completamente i piacentini.

La pista ciclabile che conduce verso Gossolengo da qualche settimana è ormai impraticabile: si rischia di essere morsi dall’erba da entrambe le direzioni. Destra, sinistra, destra, sinistra. I ciclisti più coraggiosi si mantengono al centro della carreggiata schivando i forestieri provenienti da Vallera e abitati limitrofi oltre che i rovi cresciuti del tutto indisturbati.

Una nuova speranza però si è accesa dopo una lunghissima nottata insonne a Palazzo Mercanti. Proprio quando anche l’unica via di fuga, insieme al ponte di Po, sembrava perduta. All’alba l’assessore Mancioppi ha infatti ricevuto un breve messaggio via telegrafo dal gruppo di resistenza della Provincia: “Rangiat”.

Un segnale in codice che darà finalmente vita all’offensiva comunale verso le sacche di erba vivente presenti tra il campus dell’Agraria e Gossolengo.
Chissà se, nel frattempo, il Comune scoprirà altri sparuti gruppi di erba alta pronti ad avvolgere nuovamente la città.

La lotta è appena iniziata.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1902683
Email: redazione@piacenzaonline.info

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome