Troppe richieste, chiuse le prenotazioni per le visite guidate ai palazzi storici di Piacenza

Esauriti i posti disponibili per le visite guidate ai palazzi storici. La Banca di Piacenza continua comunque a raccogliere i nominativi nella speranza di riuscire a ripetere l'iniziativa

Banca di Piacenza Palazzo Galli

Boom di prenotazioni per le visite guidate ai palazzi storici di Piacenza, organizzate dalla Banca di Piacenza  tanto che l’istituto di via Mazzini si è visto costretto a chiudere la lista. La banca continua però a raccogliere i nominativi nella speranza che – con la disponibilità dei proprietari dei Palazzi storici programmati – si riesca ad organizzare una seconda giornata.

L’evento, organizzato nell’ambito delle manifestazioni collaterali alla Salita al Pordenone, consiste in un tour del centro storico cittadino alla scoperta di alcuni Palazzi storici, che si faranno non solo ammirare ma anche conoscere grazie alla visite guidate.

Nove, complessivamente, le antiche residenze gentilizie previste nell’itinerario di visita che prenderà il via sabato 21 aprile alle 14,30 da Palazzo Scotti da Vigoleno, sede della Prefettura (via San Giovanni 17). Il programma prevede anche: Palazzo Scotti-Boscarelli (via San Giovanni 15), Palazzo Anguissola Scotti di Podenzano e Ville (corso Garibaldi 36), Palazzo Mischi (corso Garibaldi 24), Palazzo Galli (via Mazzini 14), Palazzo Landi, sede del Tribunale di Piacenza (vicolo Del Consiglio 12), Palazzo Bertamini-Lucca (via Sopramuro 60), Palazzo Costa (via Roma 80) e Palazzo Anguissola di Grazzano (via Roma 99). Le visite guidate comprendono anche l’Oratorio Reale di San Dalmazio e la relativa cripta (via Mandelli 23), eccezionalmente aperto solo per l’iniziativa pordenoniana del 21 aprile; a tutti i partecipanti sarà fatto omaggio di una pubblicazione sull’Oratorio.

Per informazioni: [email protected] – tel. 0523.542137.

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here