Due bandi dalla Regione: stanziati oltre 2 milioni di euro per progetti legati allo sport

Bandi per l osport: 2 milioni di euro dalla Regione
da sin. Polledri, Barbieri e Gionelli

Due bandi della Regione mirati alla realizzazione di manifestazioni sportive e per il benessere psicofisico della persona: questa mattina in Municipio la presentazione, che ha visto la presenza del sindaco Barbieri, di Massimo Polledri in qualità di assessore allo Sport e di Robert Gionelli, delegato provinciale Coni. “Obiettivo di questi bandi è la riduzione della sedentarietà – ha spiegato il primo cittadino -, nonchè azioni di contrasto al doping. Si richiede inoltre maggiore attenzione al piano finanziario che eventuali soggetti interessati vogliano presentare. Le domande non saranno accettate da realtà che non svolgono attività continua da 2 anni. Vogliamo essere inclusivi, escludere le marginalità è ancor più importante del bando sportivo in sè“. Per il primo bando, riguardante la realizzazione di eventi sportivi sul territorio nel 2018, sono stati stanziati complessivamente 1 milione 750 mila euro suddivisi in 1 milione 250 milione per eventi di carattere internazionale e 500 mila per eventi nazionali). 600 mila euro sono stanziati per iniziative relative al benessere psicofisico della persona. Complessivamente sono stati stanziati 600 mila euro in più rispetto al 2017.

“I progetti che verranno presi in considerazione devono essere davvero impattanti nella vita delle persone, possono partecipare realtà molto diverse tra loro, come società, associazioni e istituzioni scolastiche. Ad ogni progetto scelto verranno versati da 1800 a 45 mila euro a seconda della rispondenza ai criteri. Questi bandi escono nel periodo estivo, in cui è più difficile trovare rispondenza, e sono aperti per poco tempo”. Infatti la scadenza per la presentazione delle domande è il 3 agosto, tra meno di un mese. “La Segreteria del Coni è a disposizione per qualsiasi tipo di supporto tecnico. Per aspetti burocratici le domande dovranno essere inviate tramite PEC”.

“Siamo convinti che l’esito sarà migliore rispetto allo scorso anno – ha chiosato Polledri -, servono progetti mirati per le scuole, in modo che i ragazzini siano più sportivi”.

I progetti devono essere inviati a questo indirizzo: [email protected]

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1902683
Email: redazione@piacenzaonline.info

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome