Corteggiando, undicesima edizione per un Festival che regala sempre emozioni

Torna il Festival di corti teatrali Corteggiando, piccolo ma importante vagito della cultura piacentina, che sabato 12 ottobre porterà in scena 9 compagnie teatrali dilettantesche al Teatro San Matteo. Dove “dilettantesche”, significa semplicemente che non lo fanno come professionisti, ma la passione è la medesima e la qualità (spesso e volentieri) pure.

Il Festival è organizzato come sempre da Quarta Parete, realtà ultratrentennale nel panorama piacentino, che grazie a una quindicina di addetti è riuscita a costruire, edizione dopo edizione, un proprio pubblico. Questa sarà l’undicesima, Tino Rossi e Stefania Zanfrisco hanno presentato quest’oggi la kermesse, assieme all’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi.

Successo per Corteggiando e Quarta Parete“Quest’anno ospitiamo compagnie o singoli da Piemonte, Veneto, Toscana, Lombardia e Lazio – sottolinea Tino Rossi -,  nel corso degli anni comunque tutte le regioni italiane sono state rappresentate. Per un festival come questo bisogna pensare alle prove, alla scaletta, agli alloggi per chi viene da lontano, agli elementi scenici. Il nostro staff è appassionato di teatro, stavolta sta giù dal palco per dare la possibilità a chi ha poche occasioni di uscire dal proprio territorio e far conoscere il proprio lavoro”.

Non esiste un genere predominante, nei 15 minuti a disposizione si assisterà ad esempi di teatro sociale, di movimento, monologhi, d’impegno. Esistono dei premi in denaro. “Noi diciamo sempre che i premi non sono importanti, poi è chiaro che tutti sono contenti di riceve un compenso per la propria opera”.

Un aspetto evidenziato è quello del trend nazionale sempre più negativo per le rassegne, che chiudono i battenti. Corteggiando con mezzi limitati riesce a mantenere vivo il “fare teatrale”, e a regalare emozioni al pubblico, con un occhio sempre all’edizione successiva.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1902683
Email: redazione@piacenzaonline.info

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome