“Il mondo del lavoro in Italia, fra storia ed attualità”

Incontro a Bettola giovedì 23 gennaio alle ore 21.00 presso il salone parrocchiale San Bernardino in via Europa

Il mondo del lavoro, in un parallelismo tra storia ed attualità, sarà protagonista del secondo appuntamento del ciclo di conferenze “Sentieri di storia e geopolitica” avviato dagli amministratori dei comuni di Bettola e Ponte dell’Olio Luca Corbellini e Fabio Callegari che si terrà a Bettola Giovedì 23 Gennaio alle ore 21.00 presso il Salone Parrocchiale San Bernardino in Via Europa.

Si può dire che certi modelli di lavoro siano relegati al passato? Cosa rimane oggi del concetto di dignità del lavoro? Quali prospettive per il mondo del lavoro in Appennino? Saranno questi i temi fondamentali al centro del dibattito che vedrà protagonisti, oltre agli stessi Corbellini e Callegari, il Geom. Luciano Maccagni, già direttore commerciale di Cementirossi S.p.A., il Geom. Claudio Lisetti, Maestro del Lavoro nonché memoria storica di Cementirossi, e il Dott. Giorgio Ravasio, Presidente dell’Associazione Crespi d’Adda.

“Abbiamo deciso di affrontare questa tematica coinvolgendo due realtà, Cementirossi spa e Associazione Crespi d’Adda proprio per confrontare due realtà storiche differenti e provare a ragionare sugli sviluppi futuri del mondo del lavoro, soprattutto nella nostra provincia e nella nostra vallata” spiega Luca Corbellini. Crespi d’Adda è un modello di fine ‘800, una vera e propria città costruita attorno ad un’industria tessile e pensata su misura per la vita dei lavoratori. Cementirossi è una realtà più recente, fondata nel 1930, volano di sviluppo economico per la Provincia di Piacenza e soprattutto per la Valnure, nonché quarto gruppo italiano nel mondo del cemento.

Il Vicesindaco di Ponte dell’Olio Fabio Callegari accennerà anche al tema “Crisi dell’Ilva” ponendo in luce le criticità del modello industriale tarantino.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome