Questo Piace ci piace: 3 – 1 col Ravenna, doppietta di Paponi ed eurogol di Cacia

Questo Piace ci piace: 3 - 1 col Ravenna, doppietta di Paponi ed eurogol di Cacia

Il Piacenza Calcio contro Ravenna si appresta ad affrontare questa sesta giornata in una fase delicata e transitoria. La prestazione contro il Cesena ha mostrato nuovamente un’ottima vena realizzativa in attacco di Paponi, e un gioco complessivamente migliore rispetto alle prime uscite. Ora serve il salto di qualità. Il Ravenna si trova nella stessa situazione del Piacenza, almeno a livello di classifica.

Franzini sceglie di schierare sin dall’inizio Cacia in coppia con lo stesso Paponi, a centrocampo Imperiale, Corradi, Marotta, Bolis e Sestu, difesa affidata a Pergreffi, Milesi e Della Latta. Porta per Del Favero.

CRONACA – PRIMO TEMPO

Al quinto minuto si fa vedere in attacco Sestu, che sulla fascia si fa almeno 50 metri schivando un avversario, ma il cross è troppo sul portiere. Al 13esimo un cross di Corradi dalla sinistra porta in attacco il Piacenza, ma una mischia prima vanifica tutto. Nell’azione successiva arriva il gol di Paponi (grazie a uno svarione difensivo di Purro) e con un pallonetto beffa l’accorente Spurio.  

Ora il Piacenza pare avere il pallino del gioco ben saldo, punzecchia continuamente la difesa ravennate, con Milesi sempre in guardia dietro. Occasione al 21esimo, pallone forse in fuorigioco, attaccante solo, la difesa tuttavia recupera e l’occasione sfuma.

Verso fine tempo le occasioni si equilibrano da una parte e dall’altra, il Piacenza cala leggermente ritmo (o controlla, a seconda dei punti di vista). Un paio di buone occasioni arrivano sullo scadere, due cross tesi e insidiosi per il Ravenna, ma Del Favero c’è.

SECONDO TEMPO

Il Ravenna inaugura la seconda frazione con un tiro fiacco e centrale al 49esimo che Del Favero non fatica a trattenere. Ottima azione del Piacenza un minuto dopo, triangolo sulla destra, il pallone arriva a Corradi che in mezzo a una prateria aspetta troppo, il tiro è teso ma si spegne sulla rete esterna. Cacia si mangia un gol da un metro al 53esimo, il cross era perfettamente indirizzato.  

Al 60esimo il Ravenna pareggia con Lora: madornale errore di Imperale che stava intervenendo sul passaggio filtrante, ma ritrae la gamba e da pochi metri il centrocampista ravennate insacca.

Ma dopo soli tre minuti il redivivo Daniele Cacia trova un eurogol sugli sviluppi di un lancio lungo. La sua esultanza sotto i distinti è liberatoria, dopo giornate a secco. 

Altri tre minuti e il Piacenza triplica ancora con Paponi, cross dalla destra di Cacia, difesa sbilanciata e da pochi passi il numero 23, nonostante il tocco di Spurio, fa 3 -1.  

Sabba prova ad accorciare all’ 85esimo, gran destro dopo un momento di confusione in cui Del Favero riesce a mantenere i nervi saldi e portare a casa un angolo che vale come un gol. Il direttore di gara, il sig. Cascone da 4 minuti di recupero, ma il risultato non cambia.

Un ottimo Piacenza che è calato solo sul finire del primo tempo, ma che ha mostrato grandissime cose in attacco. L’eurogol di Cacia ha rappresentato la svolta della partita, ha ammazzato il morale dei romagnoli che avevano appena pareggiato. Per il resto poco da rimproverare, il Piacenza pare aver ingranato, ora è quarto in classifica, in attesa di salire ancora.

PiacenzaOnline

Via Cittadella 33/b
Piacenza, Italia 29121
Italia
Telefono: 0523-1902683
Email: redazione@piacenzaonline.info

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome