Enter your email Address

Pubblicità
Home Emergenza Coronavirus Situazione di assoluta stabilità sul fronte Covid in provincia di Piacenza

Situazione di assoluta stabilità sul fronte Covid in provincia di Piacenza

Calano del 9,3% i positivi a fronte però di quasi duemila tamponi in meno. In netta e costante discesa il numero di ricoverati. La nostra provincia continua a viaggiare su numeri da zona gialla

Pubblicità

Un’altra settimana di sostanziale stabilità in provincia di Piacenza per quanto riguarda il Covid. E’ quanto emerge dal report settimanale presentato questo pomeriggio dal direttore generale dell’Ausl Luca Baldino. Piacenza ormai da settimane se non fosse stata legata al resto della regione avrebbe dovuto (e dovrebbe) essere stata collocata in zona gialla ed in base al report odierna sarebbe molto vicina  alla zona bianca che al momento resta una chimera.

Il numero dei positivi cala rispetto alla settimana precedente del 9,3% nella nostra provincia, con un totale di 263 nuovi casi. l positivi ogni 100 mila abitanti sono 92 nel piacentino contro i 181 dell’Emilia Romagna, 158 della Lombardia e 170 dell’Italia. Sono considerevolmente calati anche i tamponi effettuati che sono passati da 9.678 a 7.745 quindi 1.933 in meno. Il dato come sempre a cui guardare resta quello del rapporto fra tamponi e positivi che è del 3,4% in leggera salita rispetto al minimo della scorsa settimana (3%) ma più basso rispetto a gennaio, febbraio e marzo.

Questa settimana c’è invece un aumento delle positività nelle case di riposo con tre casi che hanno riguardato ospiti e due operatori. In lieve diminuzione le quarantene e gli isolamenti che sono in totale 1.309.

I numeri nelle scuole, che hanno riaperto in presenza da pochi giorni, restano bassi con 6 nuovi casi (nessuno con trasmissione documentata in classe).

Si è dimezzato il numero di accessi al pronto soccorso da parte di casi Covid like attestatosi su una media giornaliera di 4 casi.

Scende con maggiore decisione anche la curva dei ricoverati per Covid che all’11 aprile erano 74 contro i 716 del 31 marzo 2020. Resta invece costante il numero di ricoverati fra Utir e terapia intensiva, fermo intorno ai dieci pazienti.

I decessi di persone positive al Covid sono stati 6, in linea con le ultime settimane.

Pubblicità

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome

Exit mobile version